Claudia Jaguaribe, Quando eu vi

 40

[:it]206 pp. colour photos;
Hardcover 17×22,5 cm
2009[:en]206 pp. colour photos;
Hardcover 17×22,5 cm
ISBN 978-88-95410-33-3
2009[:]

Solo 5 pezzi disponibili

 

Descrizione

[:it]

In “Quando eu vi” si approccia la fotografia di paesaggio, fotografando la foresta brasiliana, partendo dal concetto della sua contemplazione da parte dell’uomo contemporaneo. Questo progetto è iniziato nel 2004 e propone una revisione del concetto di paesaggio naturale, o limite del naturale.

Il Brasile è uno degli ultimi paesi dove è possibile sperimentare la presenza di una natura incontaminata e alle soglie della sua trasformazione. Questo lavoro è una riflessione su quel momento in cui la fotografia è fatta di paesaggi ibridi e lo spettatore partecipa alla costituzione stessa dell’immagine.

Claudia Jaguaribe è di Rio de Janeiro, vive e lavora tra San Paolo e Rio de Janeiro. Si è laureata in storia dell’arte, belle arti e fotografia presso la Boston University, USA.

In “Quando eu vi” landscape photography is approached, photographing the Brazilian forest, starting from the concept of its contemplation by contemporaries. This project started in 2004 and proposes a revision of the concept of the natural landscape, or limit of the natural.

Brazil is one of the last countries where it is possible to experience the presence of unspoiled nature, being on the threshold of its transformation. This work is a reflection on that moment in which photography is made up of hybrid landscapes and the viewer participates in the very constitution of the image.

Claudia Jaguaribe is from Rio de Janeiro, she lives and works between São Paulo and Rio de Janeiro. She graduated in art history, fine arts and photography from Boston University, USA.

[:]

Informazioni aggiuntive

Peso 1.150 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Claudia Jaguaribe, Quando eu vi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.