pieter hugo
127090-3dbe0e6ac2f446a89b1d5fdb4379faa4
127090-6c99772691d647288450d9aad7ea3a9b
127090-7f255a62d7db438e98b60ee15dbb22f5
127090-8d23b7c767e8442ca642ca2f9c730b59
127090-67d7fb5a241243e8b02e425658844744
127090-6014e5e979074191a97537354e846cfa
127090-9526d39e4b78467883087835fca73c7a
127090-90518a5f78304b80800f4032e378c1f1
127090-98378ea907b4412e842c47defe1bfcf8
127090-263098fadf5441a89c6a9c7d776616ab
127090-ab4206d5bb7c482d9acdfaa4ea8ac7c4
127090-d074649b4bc942748821afcf545a6107
127090-eb0392b921bb4d43a030dacd63ca622d
 
 

Pieter Hugo, Messina / Musina

€ 120

120 pp.; 46 colour photos; Eng.
Hardcover 31×29 cm
ISBN 978-88-95410-03-6

2007

Disponibile

Qta

Musina is the northernmost town in South Africa. It lies on the Limpopo River on the border of Zimbabwe. The town was formerly known as Messina, and in 2002 its name was changed to correct a colonial misspelling of the name of the Musina people who previously lived in the region. Located in the heart of the bushveld with its hunting farms and diamonds mine, on the major trucking route north, it attracts a conglomeration of disparate peoples. They are drawn to this town by the opportunities it offers, be it working in the mines or on the farms, policing the porous border, smuggling contraband and alien immigrants, or prostitution. In his photographs of individuals, families, interiors, landscapes and incidental details, Hugo reflects on the wounds and scars of race, class and nationality that persist here, on the border of Zimbabwe, a country in the process of self-destructing. The circumstances of Musina can be also be seen as broadly reflective of any community that is confronted by transition.

Peso 1.5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Pieter Hugo, Messina / Musina”

COD: 978-88-95410-03-6 Categoria: Tag:
pieter hugo
127090-3dbe0e6ac2f446a89b1d5fdb4379faa4
127090-6c99772691d647288450d9aad7ea3a9b
127090-7f255a62d7db438e98b60ee15dbb22f5
127090-8d23b7c767e8442ca642ca2f9c730b59
127090-67d7fb5a241243e8b02e425658844744
127090-6014e5e979074191a97537354e846cfa
127090-9526d39e4b78467883087835fca73c7a
127090-90518a5f78304b80800f4032e378c1f1
127090-98378ea907b4412e842c47defe1bfcf8
127090-263098fadf5441a89c6a9c7d776616ab
127090-ab4206d5bb7c482d9acdfaa4ea8ac7c4
127090-d074649b4bc942748821afcf545a6107
127090-eb0392b921bb4d43a030dacd63ca622d
 
 

Pieter Hugo, Messina / Musina

€ 120

120 pp.; 46 foto a colori; ing.
copertina rigida 31×29 cm
ISBN 978-88-95410-03-6

2007

Disponibile

Qta

Musina è la città più a nord del Sud Africa. Sorge lungo il fiume Limpopo al confine con lo Zimbabwe. La città era un tempo conosciuta col nome di Messina, e nel 2002 il suo nome è stato cambiato per correggere l’errata trascrizione da parte dei coloni del nome del popolo Musina, che viveva prima nella regione.

Situata nel cuore del Bushveld, con le sue tenute di caccia e le miniere di diamanti, sulla più importante via di transito verso nord, è un polo di attrazione di persone disperate. Esse sono attirate da questa città per le opportunità che offre, siano esse lavorare nelle miniere o nelle tenute, controllandone i confini porosi, trafficare con il contrabbando o con gli immigrati clandestini, o ancora prostituirsi.

Nelle sue foto di persone, famiglie, interni, paesaggi e dettagli accidentali, Pieter Hugo porta avanti una riflessione sulla persistenza di ferite e cicatrici che hanno a che fare con razza, classe e identità nazionale, qui, al confine con lo Zimbabwe, un Paese in fase di autodistruzione.

Quella di Messina si può anche considerare come una situazione che riflette ampiamente le circostanze di qualsiasi comunità che si trova ad affrontare dei cambiamenti.

Peso 1.5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Pieter Hugo, Messina / Musina”

COD: 978-88-95410-03-6 Categoria: