Marco Delogu, Asinara (cover)
IMG_2081 come oggetto avanzato-1
IMG_2082 come oggetto avanzato-1
IMG_2084 come oggetto avanzato-1
IMG_2085 come oggetto avanzato-1
IMG_2086 come oggetto avanzato-1
IMG_2087 come oggetto avanzato-1
IMG_2089 come oggetto avanzato-1
IMG_2090 come oggetto avanzato-1
IMG_2091 come oggetto avanzato-1
IMG_2094 come oggetto avanzato-1
IMG_2095 come oggetto avanzato-1
IMG_2098backcover
 
 

Marco Delogu, ASINARA

€ 50

Testi di Marco Delogu, Edoardo Albinati

Copertina rigida
72 pagine; 29 foto a colori
38 x 25,5 cm

Due edizioni separate: Italiano; Inglese

Clear selection

Nelle immagini create da Delogu ciò che dovrebbe essere unheimlich, non-familiare o addirittura angoscioso, perché immerso nella tenebra, si rivela invece come una scenografia poetica da sogno di mezz’estate: dove la vibrazione e il tumulto della vita si sono assottigliati in modo fiabesco, le strade bianche s’intravedono appena, i segnali di pericolo sono stati spenti perché non vi è più alcun pericolo, uomini e animali possono andare liberi e senza paura. (Edoardo Albinati)

Ho scelto di lavorare sull’Asinara per via della sua storia e della sua geografia. Da bambino l’isola mi veniva narrata come una specie di inferno, e da ragazzo mi colpivano i racconti di un amico di famiglia, avvocato, che difendeva Renato Curcio e Raffaele Cutolo e andava a incontrarli sull’isola. Più tardi, a partire dal 1997, lavorando al carcere di Rebibbia per i ritratti di Cattività, avevo incontrato una serie di detenuti che erano stati all’Asinara, e dalle loro voci avevo ascoltato la storia delle rivolte di Fornelli. Non sono andato in Sardegna per moltissimi anni e per il mio “ritorno” fotografico ho scelto un’isola che non conoscevo, così piena di ricordi dolorosi a contrasto con il grandissimo senso di bellezza e libertà che ora si prova. (Marco Delogu)

Please follow and like us:
0
Language

English, Italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Marco Delogu, ASINARA”

COD: MrcDlg Categorie: , Tag: