David Butow, BRINK

 40

152 pagine | pages; 100 fotografie | photographs 

Stampato in Italia su carta di semi-mat di altissima qualità | Printed in Italy on extra premium semi-mat paper

30 x 24cm | 11×8 inches

Copertina rigida con stampa a caldo | Embossed Hardcover with stitched binding

Disponibile

COD: 978-88-95410-36-4 Categorie: , , ,
 

Descrizione

Perché fare un libro di fotografie di eventi che hanno travolto molti di noi negli ultimi quattro anni? Abbiamo vissuto la storia minuto per minuto, tanto che la gravità di ciò che è accaduto è evidente solo quando fai un passo indietro e vedi come si è svolta l’intera saga. Poiché i revisionisti cercano di banalizzare o minimizzare questi eventi, è fondamentale mantenere un registro di quanto la presidenza di Donald Trump abbia portato la democrazia statunitense sull’orlo della disfunzione.

Mentre alcune delle fotografie in BRINK sono state scattate su incarico, o pubblicate subito in luoghi come The New Yorker, Vanity Fair, TIME e Paris Match, ero più interessato a realizzare immagini che fossero diverse dalla copertura delle notizie quotidiane e che sarebbero particolarmente avvincenti per gli spettatori anche tra decenni.

BRINK inizia con le fotografie dei campi di battaglia negli stati del Midwest statunitensi, una combinazione di aree rurali e città della Rust Belt, in cui molti elettori sono stati attratti dal messaggio nativista e anti-establishment di Trump.

Quando il master brand e personaggio televisivo è diventato sorprendentemente presidente nel 2017, sono stato costretto a trasferirmi dalla California a Washington, D.C. per vedere gli eventi da vicino. Nonostante i miei decenni di lavoro come fotoreporter professionista che copriva i risultati delle politiche pubbliche, non avevo mai fotografato in Campidoglio o alla Casa Bianca.

Ero curioso di sapere cosa succedeva fuori dall’inquadratura delle telecamere TV e volevo scattare un po’ più liberamente delle tipiche fotografie di notizie, respirarne l’atmosfera e percepire come fosse essere nelle sale del potere.

Dopo aver fotografato l’insurrezione del 6 gennaio 2021, ho sentito che non c’era altra scelta che redigere queste fotografie in modo permanente e artistico. La maggior parte di voi ha vissuto questi eventi sullo schermo del televisore e del computer. Quelle immagini sono pixelate e anche se sono “ferme”, appaiono fugaci.

In un libro, tuttavia, le immagini acquistano un nuovo peso. La pubblicazione e la campagna sono organizzate da me e da Punctum Press, con sede a Roma, che stampa in Italia, il luogo migliore per la riproduzione fotografica. Il giornalista e produttore nominato agli Emmy Mark McKinnon di The Circus di Showtime, che ha anche lavorato come consulente e sostenitore delle riforme in tutto lo spettro politico, ha gentilmente scritto The Forward. La politologa Cecilia Emma Sottilotta dell’Università americana di Roma, specialista in democrazia comparata, scrive l’Epilogo, fornendo una prospettiva intellettuale da outsider.

La struttura e la sequenza del libro sono state una collaborazione con due dei migliori editor di foto con cui ho lavorato nel corso degli anni, Jenn Poggi e Olivier Picard. Presenta la narrazione in tre capitoli, o “Atti”, dall’elezione di Trump all’inaugurazione di Joe Biden.

L’autore: David Brink

David Butow è un fotoreporter professionista da oltre tre decenni. Le sue immagini sono apparse in molte pubblicazioni in tutto il mondo, tra cui National Geographic, TIME e Paris Match. Il suo lavoro passato include le rivolte di Los Angeles del 1992, l’invasione dell’Iraq del 2003 e le manifestazioni per la democrazia del 2019 a Hong Kong. Ha lavorato in dozzine di paesi e ha ricevuto premi da World Press Photo, Pictures of the Year International, Communications Arts e altri.

Informazioni aggiuntive

Peso 2 kg
Dimensioni 30 x 20 x 2 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “David Butow, BRINK”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *